Quando l’ansia inficia la relazione

vero saluteGentilissima dottoressa,

ho notato che desidero pienamente mio marito solo quando so di non avere impegni per tutta una giornata. Attualmente sono incinta da 3 mesi e desidero fare l’amore con mio marito ancora di più, ma anche ora riesco a realizzare questo mio desiderio solo una volta a settimana, perché non riesco mai a trovare il tempo per rilassarmi! Di sera, quando torno da lavorare (lavoro fuori città) ho troppa fame e sono troppo stanca (mi addormento quasi subito dopo aver mangiato!) ,alla mattina mi sveglio troppo presto (alle 5,30) e così ho 3-4 ore da dedicare al “Noi” solo la domenica! In più questo periodo non faccio che sognare di stare con lui, ma mi sveglio sempre prima di riuscire a completare il rapporto e quando mi sveglio, mi viene in mente che dopo poco devo andare a lavorare… per cui mi passa tutto! C’è qualcosa che posso fare per calmare questa ansia e per non rovinare il mio rapporto? Grazie.

Graziella, Perugia

 

Cara Graziella,

da quello che lei scrive il suo problema sembra potersi ricondurre più ad uno stato ansioso, che ad una problematica prettamente sessuologica. Nella sua lettera infatti, appare inalterato il desiderio sessuale per suo marito che anzi, a causa della gravidanza come spesso capita, è persino aumentato.

Provi a darsi delle priorità per provare a gestire un po’ meglio l’ansia e le responsabilità crescenti: cerchi di prendere tempo per sé stessa, coccolarsi, dare un tempo massimo alle responsabilità e agli impegni oltre il quale staccare la mente e rimandare al giorno successivo. Si ricordi che va bene “prima il dovere e poi il piacere”, ma questo non significa che ci dobbiamo dimenticare completamente di noi!

 

email

Permalink link a questo articolo: http://spazio-psicologia.com/dicono-di-noi/vs/quando-ansia-inficia-la-relazione/

Vuoi lasciare un commento?

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento