Libri & Psicologia: “Attaccamento e Amore”

Attaccamento e amore

Vi è mai capitato di ritrovarvi ad ascoltare amici che vi parlano dei loro “disastri amorosi” e notare una certa “ripetitività” nel comportamento, come se finissero con lo scegliere spesso lo stesso tipo di persona e a mettere in atto gli stessi “errori” e le stesse dinamiche in ogni relazione?

Perchè scegliamo un partner con certe caratteristiche piuttosto che altre? perchè finiamo con lo scegliere sempre persone non adatte a noi? Perchè alcuni tradiscono e altri no? possiamo imparare a scegliere persone differenti?

In questa pubblicazione, di breve e facile lettura anche per i non addetti ai lavori, Grazia Attili prova a dare risposta a queste e ad altre domande sulla formazione del legame di coppia, sulla sua origine e su come modificare queste dinamiche.

A partire dagli studi dell’etologia, l’autrice spiega infatti le radici biologiche che stanno alla base delle nostre relazioni affettive e sessuali e ripercorre tappe e snodi dei legami di coppia. Chi scegliamo come partner? Perché gli uomini sono attratti da donne giovani e belle e le donne da uomini che possano garantire sicurezza a sé e alla propria prole? Si tratta di criteri non dettati solo dal gusto e dall’interesse, ma piuttosto da un’astuta strategia della specie volta ad assicurare il processo riproduttivo.

Completa il volume l’analisi dei diversi modi di amare e di reagire alla rottura di un legame affettivo, incluse alcune patologie della vita di coppia, dalla gelosia ossessiva all’incapacità di amare.

In ultimo, un “test” rapido e semplice con domande specifiche per identificare le nostre dinamiche relazionali, capire a quale gruppo apparteniamo e iniziare una riflessione su noi stessi che potrebbe, oltre a spiegare il perchè di molte cose, costituire un primo passo per modificarle.

 

Per saperne di più, clicca sul link di seguito:

email

Permalink link a questo articolo: http://spazio-psicologia.com/psicologia-2/libri-e-psicologia/attaccamento-e-amore/

Vuoi lasciare un commento?

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento