Il sonno: non esiste solo la fase REM

Chi conosce la cosiddetta fase REM, tipica del sonno? Presumibilmente tutti, ma in pochi sanno esattamente cosa accade nel momento in cui chiudiamo gli occhi e ci addormentiamo. Vediamo di fare, quindi, un po’ di chiarezza.

Il sonno è uno stato fisiologico del nostro organismo, caratterizzato da una ridotta reattività a una serie di stimoli (sensoriali, motori, ecc.) e da una notevole riduzione dei livelli di coscienza.

In particolare, sono state condotte delle ricerche che prevedevano l’osservazione delle onde cerebrali e dalle quali emersero ben sei livelli diversi di attività cerebrale nell’uomo: due riguardanti la veglia (veglia attiva e veglia rilassata) e quattro riguardanti il sonno vero e proprio. In realtà, a differenza di come molti pensano, questi quattro stadi del sonno rientrano in quello che viene definito “sonno lento” o “ortodosso”, noto come fase Non REM (NREM) e vanno da uno stadio 1 di dormiveglia a uno stadio 4 di sonno profondo, passando per lo stadio 2 di sonno medio e lo stadio 3 di sonno sincronizzato.

Gli studi hanno dimostrato che è nello stadio 4 che si possono verificare fenomeni specifici e di grande interesse, quali sonnambulismo, terrori notturni, enuresi, ecc.

Una volta arrivato allo stadio 4 il soggetto dormiente ritorna allo stadio 1 per ripetere il ciclo del sonno (che si ripete più volte a notte) ed è in questo momento e in questo passaggio che avviene quello che viene definito come “sonno rapido” o “paradosso”, più conosciuto come la fase REM (Rapid Eye Movement). Quest’ultimo, a differenza della fase NREM, è caratterizzato da movimenti rapidi oculari (da qui il nome), irregolarità dei ritmi cardiaci e respiratori e, infine, diminuzione del tono muscolare. Inoltre, questa è anche la fase maggiormente legata al fenomeno dei sogni, caratterizzati dalla percezione di suoni e immagini apparentemente reali e le cui dinamiche interessano da sempre tutti, esperti nel settore e non; chissà poi perché, forse perché “i sogni son desideri di felicità”?

 

Scritto dalla dott.ssa Elena Parise, psicologa

 

Per approfondire il tema:

email

Permalink link a questo articolo: http://spazio-psicologia.com/psi/dds/il-sonno-non-esiste-solo-la-fase-rem-2/

Vuoi lasciare un commento?

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento